menu

NAMIBIA OVERLAND

IN VIAGGIO CON PV02/11/2021 - 14/11/2021 AF-4797

NAMIBIA OVERLAND

13 giorni 3.990€ Richiedi un preventivo

Un viaggio nell'atmosfera più autentica...

 

4 notti nei meravigliosi “Glamping Camps” nelle due zone
più spettacolari della Namibia: Damaraland e Namib!!!

 

Partenza dalla tua città

 

 

 

MAPPA ITINERARIO

02 Novembre 2021: partenza da Milano Malpensa con volo alle ore 15:55. Scalo a Doha alle ore 23:35.

03 Novembre 2021: partenza da Doha alle ore 02:15 ed arrivo a Windhoek alle ore 10:40 locali.

 

13 Novembre 2021: partenza da Windhoek con volo alle ore12:55. Scalo a Doha alle ore 23:20.

14 Novembre 2021: partenza da Doha alle ore 02:00 e rientro a Milano Malpensa alle ore 06:25 italiane.

Pernottamenti in camere/tende doppie con servizi privati annessi negli hotel e lodge menzionati nel programma (o similari).

Quota Individuale di partecipazione in camera doppia

  PARTENZA QUOTA NOTE
02-11-2021 3990.00€

Gruppo minimo/massimo 16 partecipanti.

Nel caso in cui si dovesse raggiungere il minimo di 14 partecipanti anziché 16 il tour verrà effettuato con un mezzo ISUZU pickup Overland truck (sistemazione altrettanto avventurosa e confortevole).

Supplemento singola: € 545.

Polizza annullamento multi-rischi € 168.

Compresa nella quota individuale di partecipazione è inserita la quota di partecipazione di € 90 non rimborsabile.

La quota comprende

  • Voli di linea Qatar in economy class, bagaglio da stiva di 25kg
  • Tasse aeroportuali (€ 390, soggette a riconferma)
  • Trasferimenti in loco con 2 Land Cruiser 4x4
  • Pernottamenti in camere/tende doppie con servizi privati annessi in hotel e lodge
  • Trattamento come evidenziato nel programma di viaggio
  • Bevande ai pasti all’Ongava Lodge, bevande a cena presso il Melansrus Damaraland Glamping Camp e presso il Desert Hills Glamping Tent
  • Autisti/guide locali parlanti italiano
  • Visite ed escursioni come da programma
  • Set da viaggio
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Accompagnatore Lab Travel

La quota non comprende

  • Trasferimento in bus da/per l’aeroporto di Milano Malpensa, prezzo variabile a seconda della città di partenza
  • Pasti non menzionati e bevande ai pasti
  • Estensione polizza assicurativa multi-rischi vivamente consigliata
  • Mance, extra di carattere personale e quanto non espressamente menzionato ne "la quota comprende"

Altre Informazioni

Per visualizzare i dettagli dell'assicurazione medico/bagaglio inclusa clicca qui.

CONDIZIONI DI RECESSO:

In caso di recesso dal contratto da parte del cliente prima della partenza verranno calcolate le seguenti penali:

  • Dalla data di conferma a 60 giorni ante partenza 25%
  • Da 59 a 30 giorni ante partenza 50%
  • Da 29 a 4 giorni ante partenza 75%
  • Da 3 a 0 giorni ante partenza 100%

Questo viaggio potrebbe non essere idoneo a persone con mobilità ridotta, se hai esigenze particolari segnalale al tuo Personal Voyager, così come se ti trovassi in dolce attesa o avessi esigenze alimentari, chiedici consiglio sull'idoneità al viaggio.

NAMIBIA

Capitale: Windhoek

Popolazione: 1.950.000

Superficie: 825.118 km2

Fuso orario: +1h rispetto all'Italia, -1h rispetto all'Italia, quando in loco si adotta l'ora legale

Lingue: inglese, afrikaans, oshivambo, nama/damara e altre lingue locali. Diffuso il tedesco

Religioni: protestante, cattolica, altre religioni (es. animista)

Moneta: Dollaro namibiano (N$)

Prefisso per l'Italia: 0039

Prefisso dall'Italia: 00264

Telefonia: prefisso 081 per rete cellulare namibiana MTC. Per informazioni sulle aree coperte da segnale cellulare vedere il sito: www.mtc.com.na.

Clima: la Namibia è un Paese molto arido. Tale aridità è mitigata dalle piogge estive (novembre-marzo). Le calde temperature durante l’estate sono rese gradevoli a Windhoek dall’altitudine e dalla corrente fredda marina del Benguela. In particolare nei mesi caldi (giugno-agosto) vi è un'ampia escursione termica con temperature che vanno da +24°C durante il giorno a 0°C dopo il tramonto. La Namibia, pur collocandosi sullo stesso fuso orario dell'Italia, si trova nell'emisfero sud e pertanto le stagioni sono opposte rispetto a quelle italiane.

Per informazioni sui documenti necessari per entrare nel Paese: http://www.viaggiaresicuri.it/country/NAM

RICHIEDI INFORMAZIONI

giorno 1

ITALIA - NAMIBIA


Ritrovo dei partecipanti a Milano Malpensa con l'accompagnatore in tempo utile per il volo di linea per Windhoek. Scalo a Doha. Pasti e pernottamento a bordo.

chiudi continua

giorno 2

WINDHOEK - N/A’AN KU Sê (NAANKUSE) LODGE (50 KM)


All'arrivo disbrigo delle formalità d'ingresso ed incontro con la guida locale di lingua italiana. Partenza con il veicolo prescelto alla volta del Naankuse Wildlife Sanctuary situato a circa 50Km dal centro città. Pranzo incluso. Nel pomeriggio si prende parte ad una prima straordinaria attività di safari alla ricerca delle specie animali a più alto rischio d'estinzione. Non si esclude che durante quest'attività si possano scorgere leoni, linci, leopardi, licaoni e svariate specie di antilopi. Cena e pernottamento presso il Naanluse Lodge.

chiudi continua

giorno 3

NAANKUSE / CENTRAL NAMIBIA / ONGAVA GAME RESERVE (ETOSHA) (480 KM)


Prima colazione e partenza in direzione nord verso l'area del rinomato parco Etosha. Attraversiamo così tutta la regione centrale della Namibia sino alla famosa Riserva Privata di Ongava ai bordi meridionali del grande Parco Nazionale di Etosha. Pranzo e nel pomeriggio prevediamo un primo emozionante safari all'interno della Riserva a bordo di veicoli 4x4 aperti accompagnati da esperti ranger locali di lingua inglese. La Riserva di Ongava è rinomata, e non solo in Namibia, per i suoi rinoceronti sia bianchi che neri, una delle specie a più alto rischio d'estinzione. Non escludiamo comunque di poter scorgere tante altre specie come orici, antilopi saltanti così come i predatori, leoni in primis. Al termine rientro al lodge, cena e pernottamento presso l’Ongava Lodge.

chiudi continua

giorno 4

PARCO NAZIONALE DI ETOSHA (200 KM)


Splendida giornata dedicata al fotosafari alla scoperta dell’Etosha. Prevediamo effettuare due safari, uno al mattino e uno al pomeriggio, con il nostro veicolo, lo stesso utilizzato per il tour. In lingua Ovambo Etosha significa “il luogo dell’acqua asciutta”. Con un’estensione di 22.270 Kmq è uno dei parchi più grandi dell’Africa. Il Parco comprende l’Etosha Pan, una distesa desertica ricoperta da uno strato di sale lasciato da un antico lago risalente a circa 12 milioni di anni fa. A seguito di sconvolgimenti tettonici, il fiume Kunene, che lo alimentava, cambiò il suo corso dettandone così il prosciugamento. Pranzo, cena e pernottamento al lodge.
La distanza chilometrica odierna è variabile e dipendente dagli avvistamenti all'interno del Parco.
L’Etosha National Park è il primo parco fondato in Namibia nel 1907 e sicuramente uno dei migliori luoghi al mondo per osservare gli animali. Il suo nome significa “grande luogo bianco asciutto”, anche conosciuto come “la terra delle acque asciutte” e deriva dalla vasta depressione salina dalle sfumature bianche e verdastre chiamata Etosha Pan. Ma sono le foreste e le praterie circostanti a costituire un habitat tanto favorevole alla fauna del parco. L’Etosha National Park occupa una superficie di oltre 20 000 kmq, dove vivono 114 specie di mammiferi, 340 di uccelli, sedici di rettili e anfibi e un’innumerevole varietà d’insetti. Geologia L’Etosha Pan è un vastissimo deserto salino pianeggiante che per pochi giorni l’anno, per via delle piogge, si trasforma in una laguna poco profonda popolata da fenicotteri e pellicani bianchi. Secondo la stagione si possono vedere nel parco elefanti, giraffe, zebre, antilopi saltanti , alcelafi rossi, gnu, orici, antilopi alcine, kudu maggiori, antilopi roane, struzzi, sciacalli, iene, leoni, ghepardi e leopardi. Tra le specie in pericolo di estinzione vi sono l’impala dal muso nero e il rinoceronte nero. La densità degli animali è in relazione alla vegetazione. Nella stagione secca invernale gli animali si raggruppano intorno alle pozze d’acqua, mentre durante i caldi e piovosi mesi estivi si disperdono e trascorrono le giornate riparandosi nella boscaglia. Di pomeriggio si possono vedere gli animali che riposano sotto gli alberi. Le temperature estive possono raggiungere i 44ºC. Anche gli uccelli abbondano, i buceri dal becco giallo sono molto diffusi e a terra si possono vedere le enormi otarde di Kori.

chiudi continua

giorno 5

ONGAVA - VILLAGGIO HIMBA - FORESTA PIETRIFICATA - DAMARALAND (310 KM)


Il tour si arricchisce oggi di un’altra giornata di incredibile valore. ci si dirige verso una delle regioni più sorprendenti da un punto di vista paesaggistico, il Damaraland. In un susseguirsi di bellissimi paesaggi si arriva ad incontrare e conoscere gli Himba, popolo bello e fiero ancor oggi semi-nomade. Senza dubbio una delle etnie più intriganti del continente africano che ha saputo mantenere antiche tradizioni, costumi ed usanze anche a dispetto delle continue interazioni con le popolazioni più civilizzate. Pranzo lungo il percorso. Prima di giungere presso il nostro esclusivo Eco Glamper Camp effettuiamo la visita della Foresta Pietrificata per apprendere tante interessanti informazioni sulle fase geologiche del nostro Pianeta. Arrivo al campo Melansrus Damaraland Glamping Camp nel pomeriggio inoltrato. Cena e pernottamento in tenda di lusso.
Himba: tra il XVI e il XVII secolo gli Herero, un popolo bantu dedito alla pastorizia, entrarono in Namibia provenienti dall’Angola e si stabilirono con le loro mandrie in quest’area rimanendovi per circa 200 anni. Gli Himba rimasero in Angola ino a quando un Herero di nome Vita, che accompagnava una spedizione scientifica, li trovò e decise di aiutarli. Dopo averli organizzati militarmente si mise a servizio del governo portoghese in Angola per combattere i ribelli, in cambio di armi e bestiame. Finalmente nel 1916, Vita e gli Himba furono in grado di attraversare il fiume Kunene, sconfissero i Nama e poterono ritornare a vivere nelle loro terre. La società Himba si può definire un sistema teocratico dove il capo villaggio è anche il capo spirituale e l’amministrazione del villaggio (kraal) segue le regole religiose-tradizionali. 
Petrified Forest: la Foresta Pietrificata, a 40 km a ovest di Khorixas, è una zona di veld aperto e cosparso di tronchi pietrificati che arrivano a misurare 31 m di lunghezza e sei di circonferenza. Si calcola che abbiano all’incirca 260 milioni di anni. Vi sono una cinquantina di alberi, alcuni ancora parzialmente sepolti, perfettamente pietrificati dalla silice con tanto di corteccia e anelli. Nel 1950 il luogo fu dichiarato monumento nazionale.

chiudi continua

giorno 6

DAMARALAND - TWYFELFONTEIN E ELEFANTI (150 KM)


Bella giornata tra natura e cultura alla scoperta di questa regione rinomata non solo per il suo straordinario sito Patrimonio dell’Unesco di Twyfelfontein ove antiche incisioni rupestri, risalenti al Paleolitico, hanno dato vita ad uno dei Musei all’aperto di maggior interesse al mondo ma anche per i rari elefanti e rinoceronti del deserto. Il fotosafari è davvero piacevole ed emozionante e si svolge prettamente lungo i letti secchi dei fiumi effimeri della regione. Oltre alla bellezza dei pachidermi, che si sono adattati a condizioni veramente estreme, si potrà godere dei panorami unici di una delle zone più belle ed affascinanti della Namibia. Pranzo in corso di escursione. Rientro al Glamping Camp per la cena ed il pernottamento in tenda.
Damaraland: nel Namib settentrionale, le sporadiche sorgenti e i fiumi effimeri creano strisce verdi e umide in cui vivono animali selvatici, uomini e bestiame. Procedendo verso l’interno dalle dune e dalle pianure della spoglia Skeleton Coast, il terreno s’innalza gradualmente generando prima alcune selvagge montagne desertiche, poi gli altopiani dalla vegetazione a macchia della Namibia Centrale. 
La zona più conosciuta del Damaraland è la zona di Twyfelfontein, conosciuta per l''alto numero di elefanti presenti e per l’abbondanza di graffiti e pitture rupestri situate in una valle di arenaria rossa. Si crede che i graffiti risalgano a circa 6000 anni fa. In totale vi sono oltre 2500 graffiti divisi in sei categorie o fasi, fino al XIX secolo. La maggior parte dei graffiti rappresenta animali e le loro orme, con rare rappresentazioni di uomini rispetto alle migliaia d’immagini presenti. 

chiudi continua

giorno 7

DAMARALAND - SKELETON AREA (CAPE CROSS) - SWAKOPMUND (410 KM)


Dopo la prima colazione proseguiamo il nostro viaggio verso la costa oceanica via Uis. Vedremo all'orizzonte il possente Brandeberg, il secondo monolite più grande al mondo. Arrivati sulla costa, da molti chiamata anche "Skeleton Coast" per l'alta presenza di relitti di navi naufragate, visitiamo la colonia di foche di Cape Cross e il sito dove Diego Cao sbarco nel 1486. Pranzo e proseguimento per Swakopmund dove arriveremo nel pomeriggio inoltrato. Pernottamento presso l’Hansa Hotel 4* (o similare). Data l’ampia offerta dei ristoranti di Swakopmund la cena sarà libera e a discrezione dei partecipanti.
Cape Cross Seal Reserve: Cape Cross è famoso soprattutto per la riserva popolata da migliaia di otarie del capo che possiedono l’orecchio esterno. Sotto il grezzo pelo superficiale, le otarie hanno uno spesso strato di pelliccia che non si bagna e trattiene l’aria garantendo l’assoluto isolamento termico 
Swakopmund ha un carattere particolare probabilmente dovuto alla sua storia coloniale e al fatto che non ha ospitato industrie di rilievo a parte quella turistica per la maggior parte del secolo scorso. Alte palme bordano le strade e i giardini ben tenuti contribuiscono a creare un’atmosfera da oasi. Le caffetterie all’aperto, i bar e le pasticcerie fanno furore in una cittadina costellata d’interessanti edifici di un’altra epoca. Qui vivono numerosi artisti e, passeggiando per la città, è possibile scoprire le sue gallerie d’arte e i negozi che espongono le opere di pittori e artisti locali. Vi sono anche boutique, negozi di souvenir, negozi di pietre semipreziose, gioiellerie, supermercati, negozi di antiquariato e di tessuti, una conceria e molto altro. Swakopmund è diventato un luogo di attrazione per chi è alla ricerca di emozioni.

chiudi continua

giorno 8

SWAKOPMUND - SANDWICH HARBOUR (100 KM)


Dopo la prima colazione si procede verso Walvis Bay, importante cittadina portuale a circa 45 Km a sud di Swakopmund. Da qui ci spingeremo sino a Sandwich Harbour (utilizzando dei diversi veicoli 4x4) per ammirare uno scenario davvero suggestivo. Le alte dune sabbiose del Namib si gettano letteralmente nell'Oceano e piscine naturali salmastre, che si vengono a creare dai moti delle maree, costituiscono un richiamo irresistibile per tantissimi uccelli marini. Al termine rientro a Swakopmund e resto del pomeriggio a disposizione per relax o per shopping. Cena libera e pernottamento.

chiudi continua

giorno 9

SWAKOPMUND - DESERTO DEL NAMIB (400 KM)


Il viaggio oggi prosegue alla volta dell'antico deserto del Namib attraversando immensi paesaggi tipici del Namib Naukluft dove ampie vallate si susseguono ad impervi canyon. Pranzo in corso di trasferimento. Arrivo nel pomeriggio inoltrato, in tempo per poter ammirare uno straordinario tramonto, presso il nostro esclusivo Eco Glamper Camp. Tempo permettendo stasera ammireremo il calar del sole da un punto panoramico privilegiato. Cena e pernottamento in tenda presso il Desert Hills Glamping Tent.

chiudi continua

giorno 10

SOSSUSVLEI, DEAD VLEI E SESRIEM CANYON (250 KM)


Sveglia mattutina per godere della migliore luce durante l’escursione alle rinomate dune di Sossusvlei. Tempo a disposizione per visitare Sossusvlei, l’emozionante Deadvlei, e il vicino canyon di Sesriem la cui conformazione geologica svela molti misteri sulla formazione e l’evoluzione del nostro Pianeta Terra. Il pomeriggio è a disposizione per relax. Pernottamento.
Sossusvlei: questa valle dove il fiume Tsauchab scompare tra l’argilla bianca alla base di alcune tra le dune più alte del mondo, è una delle attrazioni turistiche più spettacolari della Namibia. Le dune si stendono a perdita d’occhio e le loro ricche colorazioni variano dall’albicocca al rosso e all’arancio vivo. Tre dei punti più belli nella zona di Sossusvlei sono: Hiddenvlei, a breve distanza dal parcheggio 2x4, Deadvlei, così nominata a causa degli scheletrici tronchi di antiche acacie che si trovano al centro della secca piana e Sossusvlei stessa. 
Le dune del Namib si estendono a sud, dall’Orange al Kuiseb River, e a nord, da Torra Bay nel parco della Skeleton Coast fino al fiume Cuoca in Angola. Sono composte da variopinte sabbie di quarzo ed hanno sfumature che vanno dal color crema all’arancio, al rosso e al viola. Le dune del Namib sono dinamiche perché si spostano e assumono forme particolari per effetto del vento.
Di giorno le temperature in superficie possono raggiungere i 70ºC, ma nella parte sottostante i granelli di sabbia sono separati da ampi spazi nei quali l’aria circola liberamente e molti di questi piccoli animali trovano qui fresco rifugio. Quando poi arriva il freddo della notte, essi approfittano del fatto che la sabbia trattiene parte del calore assorbito di giorno per crearsi un caldo riparo. I luoghi migliori per osservare la vita nel deserto sono Sossusvlei e le dune del sud di Homeb, sul Kuiseb River.
Il mattino presto provate a cercare i segni di quanto è accaduto durante la notte: riuscirete a distinguere con facilità le tracce di scarafaggi, lucertole, serpenti, ragni e scorpioni. Nelle dune vivono un numero impressionante di coleotteri, ghiotti del materiale vegetale che trovano in quest’ambiente.
Sesriem Canyon: molti anni fa il fiume Tsauchab, che sorge nelle montagne Naukluft e Zaris intagliò un canyon in questa zona apparentemente desolata. Il Sesriem Canyon in realtà ospita uccelli, animali e piante perché le sue ripide pareti impediscono l’evaporazione dell’acqua e proiettano fresche ombre sul canyon. Oggi il fiume Tsauchab scorre solo dopo abbondanti piogge.

chiudi continua

giorno 11

DESERTO DEL NAMIB - DESERTO DEL KALAHARI (290 KM)


Un gradevole trasferimento tra bei passi montani ed ampie vallate ci conduce verso la regione del deserto del Kalahari. Sistemazione in uno dei Lodge della regione. Al pomeriggio esploriamo questo fragile eco-sistema con un'attività di safari a bordo di veicoli 4x4 aperti per poter apprezzare in tutta la sua bellezza anche questo affascinante deserto. Cena e pernottamento presso il Kalahari Anib Lodge.
Il deserto del Kalahari è una vasta distesa sabbiosa che si estende per circa 520.000 km², è situato sull’immenso altopiano che copre l’Africa australe e si trova ad una altezza media di 900 metri. Copre il 70% del territorio del Botswana e parti dello Zimbabwe, della Namibia e del Sudafrica ed è il quarto deserto al mondo per estensione. Il Kalahari è un deserto di sabbia rossa, in parte arido e in parte semi arido. Le uniche riserve d'acqua di grandi dimensioni sono costituite dai pan, laghi salati effimeri che si riempiono durante la stagione delle piogge. Tra gli animali che vivono nella regione vi sono iene, leoni, suricati, antilopi e molte specie di rettili e uccelli. La vegetazione è molto variegata e comprende più di 400 specie di piante, ma consiste principalmente di graminacee e acacie. Il Kalahari ospita l'antico popolo nomade dei Boscimani (preferiscono farsi chiamare San), che si crede vivano in queste terre come cacciatori-raccoglitori da almeno ventimila anni. Vi sono numerosi giacimenti di carbone, rame e nichel e una delle più grandi miniere di diamanti del mondo.

chiudi continua

giorno 12

KALAHARI - WINDHOEK (310 KM)


Partenza di buon mattino verso l'aeroporto di Windhoek in tempo utile per il volo di linea per il viaggio di ritorno. Disbrigo delle formalità d'imbarco. Pasti e pernottamento a bordo.

chiudi continua

giorno 13

NAMIBIA - ITALIA


Arrivo a Doha e cambio di aeromobile. Proseguimento per Milano Malpensa e arrivo alle prime ore dell’alba.

chiudi continua

PARTENZE Clicca sulla data di partenza per visualizzare l'itinerario con i giorni scelti

preventivo

ALTRI TOUR CHE POTREBBERO INTERESSARTI

GIORDANIA GIORDANIA TOUR GIORDANIA

Viaggio

TOUR GIORDANIA
GIORDANIA

Tra il deserto, il Mar Morto e le antiche rovine

  • Partenza dalla tua città
  • Passaggi aerei con voli
  • Hotel in mezza pensione 
  • Pranzo in ristorante tipico ad Jerash
  • 2 ore nel deserto in fuori strada
  • Guida parlante in italiano 
  • Visite, ingressi ai monumenti
ITALIA ITALIA CASTELLI ROMANI, PONZA E CIOCIARIA

Viaggio

CASTELLI ROMANI, PONZA E CIOCIARIA
ITALIA

Dai Castelli Romani all'Isola di Ponza, dalla Riviera di Ulisse alla Ciociaria

  • Partenza dalla tua città
  • Viaggio in bus GT
  • Hotel 4* in mezza pensione
  • Visite ed escursioni
  • Motonave per Ponza
  • Accompagnatore Lab Travel
ITALIA ITALIA SOGGIORNO IN TRENTINO

Viaggio

SOGGIORNO IN TRENTINO
ITALIA

Soggiorno estivo a Cavalese

  • Partenza dalla tua città
  • Viaggio in bus GT
  • Soggiorno estivo in hotel 4* in mezza pensione
  • Accompagnatore Lab Travel
ITALIA ITALIA ACQUI TERME E VILLA OTTOLENGHI

Viaggio

ACQUI TERME E VILLA OTTOLENGHI
ITALIA

Itinerario consigliato

  • Partenza dalla tua città
  • Viaggio in bus GT
  • Visite guidate e degustazione
  • Accompagnatore Lab Travel
ITALIA ITALIA ALLA SCOPERTA DEL CILENTO

Viaggio

ALLA SCOPERTA DEL CILENTO
ITALIA

  • Partenza dalla tua città
  • Pullman GT
  • Hotel 4* in pensione completa
  • Visite ed escursioni
  • Accompagnatore Lab Travel
PORTOGALLO PORTOGALLO ISOLE AZZORRE - OCEANI E VULCANI

Viaggio

ISOLE AZZORRE - OCEANI E VULCANI
PORTOGALLO

  • Partenza dalla tua città
  • Passaggi aerei con voli
  • Bus GT riservato e guida/accopagnatrice
  • Hotel 4* in mezza pensione
  • Visite ed escursioni
  • Assicurazione annullamento Covid-19
ITALIA ITALIA BIELLA, CANDELO E LAGO VIVERONE

Viaggio

BIELLA, CANDELO E LAGO VIVERONE
ITALIA

Itinerario consigliato

  • Partenza dalla tua città
  • Viaggio in bus GT
  • Visita guidata di Biella
  • Passeggiate a Candelo e sul Lago di Viverone
  • Accompagnatore Lab Travel
SPAGNA SPAGNA GRAN TOUR ANDALUSIA

Viaggio

GRAN TOUR ANDALUSIA
SPAGNA

  • Partenza dalla tua città
  • Passaggi aerei con voli
  • Hotel 4*, mezza pensione
  • Visite ed escursioni con guida di lingua italiana
  • Assicurazione annullamento
  • Partenza minimo 2 persone
THAILANDIA THAILANDIA CAPODANNO PHUKET

Viaggio

CAPODANNO PHUKET
THAILANDIA

Itinerario consigliato

  • Partenza dalla tua città
  • Volo da Milano
  • Scelta della sistemazione da tre a cinque stelle
  • Assistenza e Assciurazioni
ITALIA ITALIA INCANTO TUSCIA

Viaggio

INCANTO TUSCIA
ITALIA

arrow_drop_up